4. Il valore della partecipazione.

Dare spazio alla pluralità di idee attraverso l’istituzione delle consulte cittadine è stato il primo esperimento di democrazia mai realizzato a Rieti. <br> <br> Approfondisci

Attraverso questa forma di democrazia partecipata i cittadini sono diventati protagonisti attivi nell’amministrazione del territorio e della comunità. Non era mai accaduto. Le Consulte, con i suoi 425 cittadini partecipanti hanno iniziato a svolgere la loro funzione come stabilito dal Regolamento comunale e seguendo le regole del Regolamento Tecnico Interno da esse stesse elaborato. Ogni Consulta, nella propria assemblea, ha approvato dei documenti finali relativi all’attività svolta e contenenti proposte che in questi anni, di volta in volta, sono state sottoposte all’attenzione della Giunta e successivamente trasformate in Atti concreti per il bene di tutti i cittadini.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi